Abito da sposa sartoriale: cosa è e a cosa serve lo studio della fisicità?



Vogliamo affrontare un argomento un po' delicato e a volte per alcune spose anche doloroso, il rapporto con il proprio corpo e la propria fisicità!



Sottolineiamo subito un concetto fondamentale: ogni donna è bellissima qualsiasi taglia, peso o altezza abbia. Nessun fisico è meglio di un altro si tratta solo di rispettare le proporzioni di ognuna!


Attraverso lo studio della tua fisicità, potrai capire come scegliere un abito che potrà mettere in risalto tutta la tua bellezza nel giorno più importante della tua vita.


Ne hai mai sentito parlare? Nei negozi di abiti da sposa e sulle riviste patinate i grandi brand la chiamano anche Body Shape!


Non ti preoccupare, ci siamo qui noi. La Body Shape è è un modo elegante e glamour dire che dalla “forma” del tuo fisico si può definire il tipo di abito da sposa che più risalterà la tua bellezza, minimizzando i tuoi punti deboli.

Secondo la moda sposa, i negozi e le Bridal Stylist più note, la scelta dell’abito da sposa deve avvenire in base alla teoria delle 5 forme del fisico femminile.

In pratica ogni donna dovrebbe appartenere a una di queste 5 categorie in base alla forma del fisico:

  1. triangolo (o a pera);

  2. cerchio (o a mela);

  3. clessidra;

  4. rettangolo;

  5. triangolo invertito





Alcuni dei nomi sono di dubbia eleganza, anzi mortificano l’immagine che ogni donna può avere di sé, sfidiamo chiunque di noi a riconoscersi e sentirsi valorizzata con dei nomi così!

Tutto questo in realtà serve solo a confonderti le idee, perché nessuno ti guida davvero verso la scelta migliore per te, nessuno ti aiuta a capire cosa vuoi davvero e soprattutto come vuoi sentirti quel giorno!


La nostra preoccupazione è che ancora una volta si debba stare dietro alle mode del momento invece che alle esigenze concrete, vere e reali di una sposa come te.

A proposito di studio della fisicità abbiamo deciso di svelarti le 3 cose che nessun negozio di abito da sposa ti dirà mai:

  1. TAGLI SBAGLIATI: nei vestiti già pronti che trovi in negozio, spesso non vengono rispettate le proporzioni (es. tagli della vita diversi) ma si sceglie di ottimizzare e risparmiare al massimo tessuti e stoffe.

  2. VENDITA MODELLO JEANS: si ottimizzano le vendite a discapito della consulenza : anche se quell’abito non ti sta bene, se ti piace la commessa del negozio te lo vende nella tua taglia. Non si può parlare di studio della fisicità se acquisti un abito pronto come fossero un paio di jeans. .

  3. COMPETENZA SARTORIALE: tutti possono fare le commesse, ma non tutte sono sarte o modelliste, che conoscono perfettamente la forma e la proporzione del corpo.



Lo studio della fisicità e delle proporzioni del corpo femminile prevede un lungo lavoro di consulenza e di fiducia con le spose, che devono essere aiutate a guardarsi allo specchio con amore, per sentirsi libere da tutti quei pregiudizi e condizionamenti mentali ai quali noi donne siamo sempre state abituate!

Prima ancora di incasellare le nostre spose in una forma piuttosto che un’altra ascoltare le spose è importante , dedicare loro tempo di qualità. Successivamente sotto la guida esperta di sarte e modelliste profondo conoscitrici di fisicità e proporzioni, non commesse, viene creato un abito che rispecchi e valorizzi la loro bellezza.


Quando crei un abito su misura da zero non hai bisogno di ottimizzare, adattare, scendere a compromessi, ma puoi completare quell’opera d’arte che è il corpo di ogni donna e valorizzarlo come merita nel suo giorno più bello!

Prendiamo per mano le nostre spose e la loro immagine di sé per trasformarle nelle spose che hanno sempre sognato di essere, grazie alla loro unicità.

In un atelier sartoriale fisicità significa unicità, e non abito e forme copia e incolla!


Se ti è piaciuto questo articolo, clicca qui per leggere anche la nostra storia e conoscerci meglio!







13 visualizzazioni0 commenti